CONTATTACI | COME RAGGIUNGERCI
Tel. +39 080 3023188 // Fax +39 080 3027010

Perché Health Fitness 2.0 ?

tecnobody_01

Il Cliente è cambiato!
Olistico, tecnologico, sempre connesso. Questi alcuni degli aggettivi per cogliere i nuovi clienti in cerca di un nuovo centro esclusivo dove personale e tecnologia si fondono per un servizio realmente innovativo.

Un nuovo Servizio.
Dove il cliente prima è valutato e successivamente guidato in un percorso di training estremamente personalizzato. Un sistema integrato dove al centro c’è sempre il tuo
Cliente.

Il Prodotto e la sua capacità di sintesi.
Semplice, Bello, Smart percepito immediatamente dal cliente come un prodotto diverso da tutti gli altri. Una vera novità, non una tendenza.

L’Esercizio Integrato.
Sembra proprio che negli ultimi 30 anni l’industria del fitness si sia dimenticata di un pezzo, quello più importante…l’esercizio Senso Motorio.
Negli anni 80-90 esplose il cardio e l’isotonico nelle palestre, negli anni 2000 si è consolidata l’attività posturale e Senso Motoria in ambito rehab e scientifico.
Ora le 3 attività si sono integrate per un esercizio più olistico e completo: l’Health Fitness 2.0.

tecnobody_02

 

Il tuo centro HF 2.0
Un sistema integrato

La valutazione
Tutti i dispositivi del circuito TecnoBody offrono una valutazione specifica come stabilità, indice di forza, gait analysis, elasticità, simmetria, ecc.

TecnoBody MS
TecnoBody Management System è la piattaforma software che gestisce tutti i dispositivi della linea TecnoBody.

  • Scheda cliente digitale e personalizzata
  • Adattamento automatico dell’hardware dei sistemi: carichi, intensità, velocità, ecc…
  • Agenda e planning clienti integrati

Il training
Dopo la prima fase valutativa il sistema software crea automaticamente la scheda cliente personalizzata.
Tutti i parametri di training (carichi, ripetute, frequenza) possono essere facilmente modificate ed affinate dall’operatore in qualsiasi momento.

Funny
Questa è la parola chiave. Il nostro cliente deve divertirsi durante l’allenamento. Il software propone situazioni di “Realtà Potenziata” e Games estremamente motivanti e coinvolgenti.

postura-line

 

Postura – Senso Motorio

Alla base di tutti gli esercizi di forza (alzare, spingere, tirare) o cardio, c’è il Controllo Motorio e la Postura. Senza controllo non potrà mai esserci un esercizio isotonico perfetto o una corsa bilanciata e simmetrica.
La postura è alla base del nostro benessere psicofisico, sinonimo di equilibrio e bilanciamento delle forze. Quando questo delicato equilibrio si altera per molteplici fattori legati prevalentemente al
nostro stile di vita, spesso degenera in patologia. Ma come valutare tutto questo in modo semplice e professionale? Come impostare un programma d’allenamento?

shadow_01

img_tecnobody_StabilityMF_01 Stability MF – La Statica

La statica, è il primo step valutativo, quello che condiziona la vita quotidiana. La posizione statica è la base del movimento, il punto di partenza che condiziona tutti i gesti dinamici.
Inoltre, è la posizione dove il corpo è maggiormente agevolato nell’ottica di bilanciarsi al meglio, senza perturbazioni esterne e perciò è il primo indice di disequilibrio. La valutazione statica è analizzata dal sistemaStability MF, dove tutte le componenti senso motorie vengono vagliate ai fini di individuare le prime carenze posturali.

Il sistema stabilometrico Stability MF è una piattaforma di forza a tre celle di carico molto accurato e sensibile. Le dimensioni della superficie (500 mm) permettono una posizione del paziente, a piedi pari o con talloni uniti, molto confortevole. Il sistema Stability MF è dotato dell’innovativo sensore tronco TK Sensor. Nella classica valutazione stabilometrica è particolarmente interessante
relazionare l’oscillazione della parte alta del corpo (sensore tronco) con il gomitolo formato dal movimento del Centro di Pressione del paziente sulla piattaforma di forza.

Dimensioni L: 1600 mm A: 1200 mm
Peso 130 kg
Regolazione altezza 1800 mm – 2000 mm
Tipo pedana Statica
Utilizzo Monopodalico, bipodalico
Carico massimo 150 kg
Precisione 0,2 kg
Risoluzione 0,1 kg
Frequenza campionamento 20 hz
Connessione PC RS232
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 0,6 A
Potenza assorbita 200 Watts
Conformità Direttiva 93/42/CEE – CLASS I
EN 60601-1 CLASS Im Tipo B

 shadow_01

img_tecnobody_ProkinMF

ProKin MF – La Dinamica

L’esercizio propriocettivo più diffuso in tutto il mondo è senza dubbio quello della tavoletta basculante di Freeman. Il Dott. Freeman nel lontano 1968 fu il primo che intuì un principio  fondamentale: La Stabilità propriocettiva si allena con l’Instabilità. Oggi a distanza di molti anni, anche se i mezzi sono diventati molto più sofisticati, il principio è rimasto il medesimo, anzi, si è consolidato e radicato profondamente nella cultura di tutti gli operatori. ProKin MF rappresenta la sintesi ultima dell’esercizio propriocettivo.
Dotata di 10 livelli di instabilità permette un training dinamico sicuro e congruo alle capacità percettive del cliente. La pedana ProKin MF è dotata inoltre del sistema Body Weight Control per un esercizio senso motorio a carico articolare controllato. Anche il sistema ProKin MF, come Stability MF, è dotato del sensore tronco. Questo permette all’operatore di valutare i compensi del cliente in fase valutativa e di training e fornire tramite il software utili feedback correttivi.

Dimensioni L: 1700 mm A: 1200 mm
Peso 135 kg
Regolazione altezza 1800 mm – 2000 mm
Tipo pedana Dinamica, statica
Utilizzo Monopodalico, bipodalico
Livelli di instabilità 20 livelli a pedana dinamica
Movimento selezionabile Mono e biassiale
Carico massimo 150 kg
Precisione 0,2 kg
Risoluzione 0,1 kg
Misurazione angoli pedana +/- 15°
Precisione angoli pedana 0.5°
Risoluzione angoli pedana 0.2°
Misurazione angoli sensore tronco +/- 30°
Precisione angoli sensore tronco 0.5°
Risoluzione angoli sensore tronco 0.1°
Frequenza campionamento 20 hz
Connessione PC RS232
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 0,6 A
Potenza assorbita 200 Watts
Conformità Direttiva 93/42/CEE – CLASS I
EN 60601-1 CLASS Im Tipo B

 shadow_01

img_tecnobody_BalanceTrunkMF

Balance Trunk MF – Il Tronco

Balance Trunk è una vera innovazione.
Una macchina propriocettiva in grado di dare indicazioni sulla quantità e sulla qualità della percezione del movimento pelvico.
Il bacino, lo snodo fondamentale trasduttore della core-Stability ha trovato uno strumento allo stesso tempo valutativo ed allenante.

Il rinforzo centrale, la stabilizzazione lombare e tutti i principi di sviluppo di un solido nucleo propulsore ora sfondano la frontiera del condizionamento muscolare e si addentrano nella qualità del movimento, del controllo motorio.

Regolazione della seduta

Per una corretta valutazione del movimento del bacino è necessario che tra femore e gamba vi sia un angolo di circa 90°. La seduta del sistema Balance Trunk è dotata di un pistone elettrico molto accurato in grado di posizionare il paziente nella corretta posizione prima della valutazione o della sessione di training.

Sensore tronco

Utilizzando il sensore tronco, mentre il paziente gestisce in posizione seduta la pedana mobile, l’operatore può facilmente “spezzare” il movimento del tronco in due parti. Quella bassa pelvica, rilevata dal movimento della pedana, quella alta toracica, rilevata dal sensore tronco.

Dimensioni L: 1100 mm A: 125 mm
Supporto PC L: 700 mm A: 850 mm
Peso 135 kg
Altezza seduta regolabile 41-60 cm
Tipo pedana Dinamica, statica
Utilizzo Modalità seduta, in piedi
Livelli di instabilità 20 livelli a pedana dinamica
Carico massimo 150 kg
Precisione 0,2 kg
Risoluzione 0,1 kg
Misurazione angoli seduta +/- 15°
Precisione angoli seduta 0.5°
Risoluzione angoli seduta 0.2°
Risoluzione CoP 0,1 mm
Misurazione angoli sensore tronco +/- 30°
Precisione angoli sensore tronco 0.5°
Risoluzione angoli sensore tronco 0.1°
Frequenza campionamento 20 hz
Connessione PC RS232
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 0,6 A
Potenza assorbita 200 Watts
Conformità Direttiva 93/42/CEE – CLASS I
EN 60601-1 CLASS Im Tipo B

 shadow_01

[#Beginning of Shooting Data Section] Nikon D800 27/03/2014 18:52:32.70 Time Zone and Date: UTC+1, DST:OFF RAW (14-bit) Image Size: L (7360 x 4912), FX Lens: 28-70mm f/2.8D Artist: Paolo Ferrante ALTALUCE Focal Length: 70mm Exposure Mode: Manual Metering: Matrix Shutter Speed: 1/3s Aperture: f/11 Exposure Comp.: +2.7EV Exposure Tuning: ISO Sensitivity: ISO 100 Optimize Image: White Balance: Incandescent, 0, 0 Focus Mode: Manual AF-Area Mode: Single AF Fine Tune: OFF VR: Long Exposure NR: OFF High ISO NR: ON (Normal) Color Mode: Color Space: Adobe RGB Tone Comp.: Hue Adjustment: Saturation: Sharpening: Active D-Lighting: Normal Vignette Control: Normal Auto Distortion Control: OFF Picture Control: [SD] STANDARD Base: [SD] STANDARD Quick Adjust: 0 Sharpening: 3 Contrast: 0 Brightness: 0 Saturation: 0 Hue: 0 Filter Effects: Toning: Map Datum: Dust Removal: [#End of Shooting Data Section]

Postural Bench MF – Le Catene posteriori

Le tensioni delle catene posteriori spesso si trasformano in rotazioni, origine di molti disturbi e patologie articolari.

La struttura a geometria variabile del sistema Postural Bench, consente all’operatore di “chiudere” le catene posteriori in modo sicuro e graduale.

Postural Bench, come uno specchio elettronico, rileva e quantifica in modo fedele l’assetto posturale aiutando il cliente a ritrovare il proprio equilibrio.

Regolazione elettronica

Il nuovo modello Postural Bench MF è dotato di due pistoni elettronici per la regolazione del piano inferiore e superiore. La regolazione dei motori è molto fine ed accurata permettendo una chiusura delle catene posteriori estremamente graduale.

Dimensioni P/L: 550x570mm x 150 mm
Peso 30 kg (80 kg con struttura)
Dimensioni con supporto P:1600 mm x L:810 mm x A:1300 mm
Tipo pedana Seduta dinamico
Altezza seduta regolabile 41-60 cm
Livelli di instabilità 20 livelli
Carico massimo 150 kg
Precisione 0,2 kg
Risoluzione 0,1 kg
Misurazione angoli pedana +/- 15°
Precisione angoli pedana 0.5°
Risoluzione angoli pedana 0.2°
Misurazione angoli sensore tronco +/- 30°
Precisione angoli sensore tronco 0.5°
Risoluzione angoli sensore tronco 0.1°
Frequenza campionamento 10/20 hz
Connessione PC Wireless BluTooth o cavo RS232
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 0,6 A
Potenza assorbita 200 Watts
Conformità Direttiva 93/42/CEE – CLASS I
EN 60601-1 CLASS Im Tipo B

shadow_01

T-Bed

TBed rappresenta una pietra miliare nel settore fisioterapico. Il classico lettino per il trattamento si è trasformato da semplice accessorio “Passivo” a sistema intelligente “Attivo”, al servizio delle tue mani e della tua professionalità. Il sistema è dotato al suo interno di una fitta rete di sensori in grado di cogliere ogni singola interazione terapista-paziente e visualizzarla in tempo reale sul computer touch screen. L’operatore grazie al software TBed può modulare con precisione millimetrica l’intensità delle sue manovre, la durata e la frequenza del trattamento.
Uno strumento potentissimo che solo il tuo talento potrà coglierne tutte le potenzialità.

Paolo Ferrante - Altaluce

3 Motori

TBed è dotata di tre motori. Un motore è utilizzato per sollevare o abbassare l’intero sistema e gli altri due per inclinare i piani della schiena e delle gambe.

 Paolo Ferrante - AltaluceValutazione

Per un corretto approccio riabilitativo è necessario che l’operatore disponga di valutazioni oggettive.

TBed è dotato di una fitta rete di sensori in grado di registrare in tempo reale sia le tensioni delle catene posteriori che le simmetrie posturali del paziente in esame. La valutazione è semplice, veloce ed intuitiva.

L’obiettivo ultimo è che tale valutazione aiuti l’operatore a comprendere meglio il proprio paziente, dimostrandone anche l’efficacia del trattamento eseguito.

Matrice attiva

Il sistema TBed è dotato di sensori che permettono di disegnare in tempo reale la posizione dei punti di pressione applicati dall’operatore. Questo fa sì che al termine della registrazione di un trattamento, è possibile visualizzare a pc in modo preciso quali sono le aree con applicazione maggiore.

Chiusura catene

Per poter effettuare il test delle tensioni muscolari è necessario chiudere la catena onde evitare compensazioni che possano sfalsare la misura. Per questo motivo TBed ha dei poggiapiedi regolabili a misura di ogni paziente che permettono di chiudere simmetricamente la catena.

Trattamento

La vera rivoluzione del sistema TBed è il trattamento in feedback. Quando l’operatore esercita una data pressione sul paziente viene automaticamente letta dalle matrici di sensori inseriti nelle quattro sezioni di TBed e visualizzata sul computer in tempo reale. Il lettino da semplice accessorio “Passivo” al trattamento si è trasformato in sistema “Attivo” al servizio delle mani del professionista. L’operatore grazie al software di TBed può modulare con precisione le intensità delle sue manovre, la durata e la frequenza dell’intervento. Molte altre sono le funzioni software di TBed come l’inserimento delle soglie massime di carico o i punti di dolore segnalati dal paziente. Uno strumento potentissimo che solo il tuo talento potrà coglierne tutte le potenzialità.

Dimensioni L: 2200 mm A: 640 mm
Peso 160 kg
Regolazioni altezza 52 – 97 cm
Massima capacità di sollevamento 150 kg
Regolazioni elettroniche Schienale e seduta
Comandi regolazioni Pulsantiera mobile per la regolazione dello schienale e della seduta
Regolazioni manuali Sezione testa e gambe
Supporto paziente Braccioli di supporto per le braccia
Trasporto Sistema per la mobilità su ruote
Frequenza campionamento 20 hz
Massimo carico di lettura 150 kg
Risoluzione carico 0,1 kg
Lettura angolare sezioni 1 ° di risoluzione
Precisione 0,5 kg
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 3 A
Potenza assorbita 700 Watts
Conformità Direttiva 93/42/CEE -CLASS I
EN 60601-1 III ° edizione – CLASS I – Type B

shadow_01

Il Controllo della Forza

Nel gesto motorio il controllo della forza è uno dei parametri più importanti sia nelle attività quotidiane che in ambito sportivo, dove il gesto e i carichi sono esasperati.
Due i parametri fondamentali per la gestione della forza: il controllo posturale in situazioni di stress ed il bilanciamento dei carichi al suolo. Due parametri che ben conoscono tutti i professionisti del settore e che spesso si trovano in difficoltà su cosa e come spiegare ai propri clienti.
Ecco perché ha senso solo un esercizio di Functional Trainer in stazione eretta. Ecco perché ci sono così tanti specchi nelle palestre di tutto il mondo…
Ma ora quello specchio è diventato digitale.

La Versatilità

Iso-Free è un sistema aperto e flessibile. Tutti gli esercizi a corpo libero, con i piccoli attrezzi o con i bilancieri, potranno essere svolti con una interattività senza precedenti.
Il Personal Trainer o il Fisioterapista avranno a disposizione uno strumento di comunicazione potentissimo dove concetti difficile da trasferire come postura e controllo dei carichi potranno essere
facilmente spiegati e mostrati praticamente. Oggi l’operatore dispone di un nuovo alleato in grado di esaltare la sua Professionalità.

Il Software

Prima la telecamera 3D riprende il tuo cliente poi, come magia, lo Digitalizza. Con un semplice gesto sullo schermo della console l’immagine del tuo cliente ruoterà su tutti i piani e, guardandosi
in real time, modificherà e correggerà il suo assetto posturale.
L’avatar anatomico 3D è incredibile ed evidenzia in modo dinamico l’attivazione muscolare durante il training.
Il software di ogni sistema TecnoBody propone una vasta gamma di esercizi qualificati che con estrema velocità possono essere selezionati sia dal cliente che dal Personal Trainer.
Realtà Potenziata, Giochi, Realtà Virtuale… tutto questo all’interno di ogni Sistema TecnoBody perché prima di tutto il tuo cliente deve provare un’esperienza Unica e “Funny”.

shadow_01

IsoFree

La Base d’appoggio del sistema Iso-Free è una piattaforma sensorizzata con quattro celle di carico in grado di rilevare in tempo reale la distribuzione dei carichi al suolo del vostro paziente. In pratica la Base d’appoggio del sistema Iso-free è una grossa pedana stabilometrica estremamente sensibile certificata Medical Device ( classe I ), con una risoluzione al suolo di 1 mm ed una frequenza di acquisizione di 20Hz.

img_tecnobody_isoFree La serigrafia superiore della base d’appoggio permette di separare in modo chiaro ed intuitivo la parte Destra-Sinistra e Antero-Posteriore per una corretta valutazione della posizione del centro di Pressione del paziente sia in fase statica che dinamica.
Posta frontalmente al sistema la telecamera 3D è in grado di “digitalizzare” il vostro paziente. Questa telecamera potentissima è dotata di tre ottiche: una telecamera bidimensionale, una telecamera a raggi infrarossi ed una telecamera ad ultrasuoni. L’elaborazione elettronica di queste tre ottiche ad elevatissima tecnologia permette, come per magia, la ricostruzione in tempo reale di ogni singolo movimento del vostro paziente senza la necessità di applicare alcun marker sul corpo. L’operatore ruotando il punto d’osservazione grazie al Pc touch screen , è come se attorno al paziente mettesse infiniti specchi per dargli un punto d’osservazione dinamico del proprio corpo ( postura ) non solo sul piano frontale ma a 360 gradi.
Iso-Free è un sistema aperto e flessibile. Tutti gli esercizi a corpo libero, con i piccoli attrezzi o con i bilancieri, potranno essere svolti con una interattività senza precedenti. Il Personal Trainer o il Fisioterapista avranno a disposizione uno strumento di comunicazione potentissimo dove concetti difficile da trasferire come postura e controllo dei carichi potranno essere facilmente spiegati e mostrati praticamente. Oggi l’operatore dispone di un nuovo alleato in grado di esaltare la sua Professionalità.
Dimensioni L: 2440 mm P: 1300 mm A: 1920 mm
Peso 170 kg
Area operativa 100 cm x 100 cm
Altezza accesso 15 cm
Interfaccia pc Programmabile per la gestione automatica di programmi di lavoro, sessioni di test e di training
Funzioni Motion analysis basata su camera 3D e piattaforma di forza
per registrare e controllare l’esecuzione corretta dei movimenti ed esercizi
in termini di equilibrio e postura
Carico massimo piattaforma di forza 0-300 kg
Precisione 0,2 kg
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 2,5 A,  linea dedicata
Potenza assorbita 600 W
Conformità Direttiva 93/42/CEE
EN 60601-1 III ° edizione CLASSE I – TIPO B

 

shadow_01

IsoLift

img_tecnobody_isoLift

La Base d’appoggio del sistema Iso-Lift è una piattaforma sensorizzata con quattro celle di carico in grado di rilevare in tempo reale la distribuzione dei carichi al suolo del vostro paziente. In pratica la Base d’appoggio del sistema Iso-Lift è una grossa pedana stabilometrica estremamente sensibile certificata Medical Device ( classe I ), con una risoluzione al suolo di 1 mm ed una frequenza di acquisizione di 20Hz. La serigrafia superiore della base d’appoggio permette di separare in modo chiaro ed intuitivo la parte Destra-Sinistra e Antero-Posteriore per una corretta valutazione della posizione del centro di Pressione del paziente sia in fase statica che dinamica

Anche questo sistema è dotato di telecamera 3D.

La regolazione della forza

Nessun perno da inserire, nessun “pacco pesi” come carico… tutto questo appartiene al passato. Basta un semplice tocco sullo schermo touch screen del sistema e il sofisticato circuito pneumatico modifica in modo automatico i carichi di forza. Non solo…il carico può essere regolato in modo altrettanto pratico e veloce grazie all’Encoder Digitale in alluminio posto frontalmente al sistema. Inserendo la TecnoBody Key del cliente, il sistema modifica automaticamente i carichi e tutte le regolazioni di forza previste nel programma cliente personalizzato.

Il Giubbetto Functional

[#Beginning of Shooting Data Section] Nikon D800 26/03/2014 13:54:14.60 Time Zone and Date: UTC+1, DST:OFF RAW (14-bit) Image Size: L (7360 x 4912), FX Lens: 28-70mm f/2.8D Artist: Paolo Ferrante ALTALUCE Focal Length: 60mm Exposure Mode: Aperture Priority Metering: Matrix Shutter Speed: 1/30s Aperture: f/10 Exposure Comp.: +2.0EV Exposure Tuning: ISO Sensitivity: ISO 500 Optimize Image: White Balance: Incandescent, 0, 0 Focus Mode: Manual AF-Area Mode: Single AF Fine Tune: OFF VR: Long Exposure NR: OFF High ISO NR: ON (Normal) Color Mode: Color Space: Adobe RGB Tone Comp.: Hue Adjustment: Saturation: Sharpening: Active D-Lighting: Normal Vignette Control: Normal Auto Distortion Control: OFF Picture Control: [SD] STANDARD Base: [SD] STANDARD Quick Adjust: 0 Sharpening: 3 Contrast: 0 Brightness: 0 Saturation: 0 Hue: 0 Filter Effects: Toning: Map Datum: Dust Removal: [#End of Shooting Data Section]

Particolarmente utile negli esercizi di rinforzo degli arti inferiori con il sistema Iso-Lift o Shift è il giubbetto Functional. Dotato di ganci laterali di ancoraggio, il giubbetto Functional permette un esercizio in carico degli arti inferiori senza sovraccaricare eccessivamente la colonna (il classico esercizio con il bilanciere sulle spalle, talvolta rischioso ). Particolarmente utili sono gli esercizi di affondo o di squat. Il Giubbetto Functional viene utilizzato anche in ambito sportivo per training di Squat Jump in sovraccarico.

La versatilità del sistema

Iso-Lift è un sistema assolutamente aperto e flessibile. Tutti gli esercizi a corpo libero, con i piccoli attrezzi o con i cavi, potranno essere svolti con una interattività e semplicità senza precedenti. Il Personal Trainer o il Fisioterapista potranno trasferire all’utente concetti complessi di postura e controllo dei carichi in maniera davvero semplice.

Dimensioni L: 2440 mm P: 1300 mm A: 1920 mm
Peso 200 kg
Area operativa 100 cm x 100 cm
Altezza accesso 15 cm
Interfaccia pc Programmabile per la gestione automatica di programmi di lavoro, sessioni di test e di training
Funzioni Motion analysis basata su camera 3D e piattaforma di forza
per registrare e controllare l’esecuzione corretta dei movimenti ed esercizi
in termini di equilibrio e postura
Resistenza 0-15 kg (monolaterale)
Incremento resistenza 0,5 kg
Estensione cavi 2 m (bilaterale)
Carico massimo piattaforma di forza 0-300 kg
Precisione 0,2 kg
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 2,5 A,  linea dedicata
Potenza assorbita 600 W
Conformità Direttiva 93/42/CEE
EN 60601-1 III ° edizione CLASSE I – TIPO B

shadow_01

IsoShift

img_tecnobody_isoShiftLa Base d’appoggio del sistema Iso-Shift è una piattaforma sensorizzata con quattro celle di carico in grado di rilevare in tempo reale la distribuzione dei carichi al suolo del vostro paziente.

In pratica la Base d’appoggio del sistema Iso-Shift è una grossa pedana stabilometrica estremamente sensibile certificata Medical Device (classe I), con una risoluzione al suolo di 1 mm ed una frequenza di acquisizione di 20Hz.

La serigrafia superiore della base d’appoggio permette di separare in modo chiaro ed intuitivo la parte Destra-Sinistra e Antero-Posteriore per una corretta valutazione della posizione del centro di Pressione del paziente sia in fase statica che dinamica.

Questo sistema è equipaggiato con telecamera 3D.

La regolazione della Forza
Nessun perno da inserire, nessun “pacco pesi” come carico… tutto questo appartiene al passato. Basta un semplice tocco sullo schermo touch screen del sistema e il sofisticato circuito pneumatico modifica in modo automatico i carichi di forza.

Regolazione braccia
Iso-Shift è dotato di due braccia meccaniche indipendenti e regolabili sia sul piano frontale che sagittale. Questa meccanica articolata del sistema consente di espanderne la sua versatilità sia per esercizi mirati degli arti superiori (intra-extra rotatori della spala, bicipiti, tricipiti, ecc) che per esercizi del tronco (Stability Core).

La regolazione delle braccia di Iso-Shift durante il programma d’allenamento suggerito dal sistema, è semplice e guidata dalle indicazioni del software (regolazione sul piano Alto-Basso e regolazione sul piano Antero-Posteriore).

Anche Iso-Shift è un sistema aperto e flessibile che permette esercizi a corpo libero, con attrezzi o cavi, che consentiranno una interattività e semplicità unica. Concetti complessi di postura e controllo dei carichi saranno trasferiti all’utente dal  Personal Trainer o dal Fisioterapistain in modo chiaro e semplice.

Dimensioni L: 2440 mm P: 1300 mm A: 1920 mm
Peso 220 kg
Area operativa 100 cm x 100 cm
Altezza accesso 15 cm
Interfaccia pc Programmabile per la gestione automatica di programmi di lavoro, sessioni di test e di training
Funzioni Motion analysis basata su camera 3D e piattaforma di forza
per registrare e controllare l’esecuzione corretta dei movimenti ed esercizi
in termini di equilibrio e postura
Resistenza 0-15 kg (monolaterale)
Incremento resistenza 0,5 kg
Estensione cavi 2 m (bilaterale)
Carico massimo piattaforma di forza 0-300 kg
Precisione 0,2 kg
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 2,5 A,  linea dedicata
Potenza assorbita 600 W
Conformità Direttiva 93/42/CEE
EN 60601-1 III ° edizione CLASSE I – TIPO B

Cardio Posturale

Erroneamente si pensa che sia sufficiente correre o camminare per attivare il nostro sistema cardio-circolatorio. Erroneamente di pensa che l’attività cardio sia dissociata dal controllo del  movimento. Ma le domande che un Professionista si deve sempre porre sono: come appoggia i piedi il mio cliente-paziente? Come è il suo assetto posturale quando cammina o corre?
Come posso aiutarlo a camminare o correre meglio? Nell’aria cardio di tutte le palestre i nostri clienti impostano velocità, durata e… corrono, corrono, corrono.
Ma il controllo?
… nasce il Cardio-Posturale.

shadow_01

Walker View

Nei sogni di tutti gli Operatori del settore c’era un treadmill in grado di valutare contemporaneamente sia l’analisi del passo (Gait Analysis) che l’analisi del movimento di tutti i segmenti del corpo. Tutto questo in tempo reale per immergere il cliente in un ambiente virtuale. Walker View, il treadmill di TecnoBody, ha trasformato quel sogno in realtà.

Il monitor a 46 pollici posizionato frontalmente nel sistema Walker View non è altro che uno specchio digitale in grado di dare al nostro cliente un potente feedback di controllo del suo assetto posturale in situazione dinamica. Uno specchio potentissimo in grado di digitalizzare l’immagine del paziente e ruotarla in tutti i piani per una completa visione tridimensionale.

Il treadmill TecnoBody è dotato di un nastro sensorizzato a celle di carico. Questa tecnologia permette la valutazione degli appoggi durante la deambulazione e, grazie alla potente interfaccia software, correggere in tempo reale i parametri dinamici. Al termine del test il sistema stampa automaticamente il report di Gait Analysis.

Con Walker View potrai immergere i tuoi clienti in ambienti virtuali e dar loro in tempo reale utili feedback di controllo sia di tipo posturale che di simmetria degli appoggi.
Mai un treadmill aveva integrato in un unico sistema così tanta potenza e facilità d’utilizzo.

Il controllo degli appoggi

Il treadmill TecnoBody è dotato di un nastro sensorizzato a celle di carico. Questa tecnologia permette la valutazione degli appoggi durante la deambulazione e, grazie alla potente interfaccia software, correggere in tempo reale i parametri dinamici. Al termine del test il sistema stampa automaticamente il report di Gait Analysis.

Telecamera 3D

Posta frontalmente al sistema Walker View la telecamera 3D è in grado di “digitalizzare” il vostro paziente. Questa telecamera potentissima è dotata di tre ottiche: una telecamera bidimensionale, una telecamera a raggi infrarossi ed una telecamera ad ultrasuoni. L’elaborazione elettronica di queste tre ottiche ad elevatissima tecnologia permette, come per magia, la ricostruzione in tempo reale di ogni singolo movimento del vostro paziente senza la necessità di applicare alcun marker sul corpo. L’operatore ruotando il punto d’osservazione grazie al Pc touch screen , è come se attorno al paziente mettesse infiniti specchi per dargli un punto d’osservazione dinamico del proprio corpo ( postura ) non solo sul piano frontale ma a 360 gradi.

img_tecnobody_Walkerview_02

Controllo Posturale

Il monitor a 46 pollici posizionato frontalmente nel sistema Walker View non è altro che uno specchio digitale in grado di dare al nostro cliente un potente feedback di controllo del suo assetto posturale in situazione dinamica. Uno specchio potentissimo in grado di digitalizzare l’immagine del paziente e ruotarla in tutti i piani per una completa visione tridimensionale.

Realtà Virtuale

Con Walker View potrai immergere i tuoi pazienti in ambienti virtuali e dar loro in tempo reale stimolanti feedback di controllo sia di tipo posturale che di simmetria degli appoggi al suolo. Le ambientazioni virtuali permettono di coinvolgere emotivamente il paziente e renderlo parte attiva nel processo riabilitativo. Gli stimoli possono essere modificati in relazione alle capacità percettive del paziente in termini di velocità e-o combinazioni di movimenti ( saltare un ostacolo, prendere degli oggetti con gli arti superiori, ecc ).

Dimensioni L: 2750 mm P: 900 mm A:2050 mm
Peso +/- 280 kg (617 lbs)
Area di esercitazione L:160 cm (63’’) P:51 cm (20’’)
Altezza accesso 5 cm (6’’) basso profilo
Gamma Velocità 0-20 km/h (0-12.42 mph)
passo incrementale 0,2 km/h (0.12 mph)
velocità inversa 0,5 km/h (0-3.1 mph)
Elevazione 0-15 % (9°)
Monitoraggio frequenza cardiaca elemetria fascia toracica POLAR
Interfaccia PC completamente personalizzabili in termini di velocità, elevazione e controllo cardio
Funzione Gait Analysis con rilevazione della lunghezza, velocità e simmetria del passo e range of motion di tronco, anche e ginocchia
Motore 2 KW (2.6 HP)
Portata 0-150 kg (0-330 lbs)
precisione 0,5 kg (17.6 oz)
Alimentazione 230 VAC, 50 hz, 15 A,  linea dedicata
Potenza assorbita 3 KW
Conformità Conforme alla Direttiva 93/42/CEE
Conforme alla norma EN60601-1 III° edizione

shadow_01

Tecnobody Motion Analysis

Lo studio del movimento, nei suoi molteplici aspetti qualitativi e quantitativi, assume un’importanza fondamentale sia nella fase di valutazione che di gestione della rieducazione al movimento. Le patologie neurologiche, così come quelle ortopediche, presentano dei caratteristici pattern di movimento che è importante riconoscere, valutare, sorvegliare, migliorare, il tutto al fine di garantire un programma riabilitativo efficace e calibrato negli obiettivi. Oggi, tutto questo ci è permesso grazie al sistema Tecnobody Motion Analysis (TMA). Grazie ad una rete modulare di sistemi inerziali (9 DOF: giroscopi, accelerometri e magnetometri), TMA garantisce allo stesso tempo rapidità e semplicità di utilizzo, un software dedicato e di facile accesso al terapista ed applicazioni multitask specifiche per la valutazione ed il trattamento delle disfunzioni di movimento nelle loro più svariate presentazioni cliniche.
img_tecnobody_TMA_01

Sensori Inerziali

TMA consiste in sensori inerziali, composti ciascuno da tre giroscopi, tre magnetometri e tre accelerometri. Questi permettono la ricostruzione in tempo reale delle inclinazioni, dei movimenti e delle accelerazioni compiute dagli arti del corpo umano.

Connetività Bluetooth

TMA elimina le connessioni su cavo per far posto alla connettività wireless, utilizzando lo standard bluetooth. Sfruttando la tecnologia bluetooth in Classe 1 è possibile registrare la prova ad un raggio di 50 metri in campo aperto.

img_tecnobody_TMA_03Sistema Modulare

Il sistema di analisi del movimento TecnoBody è stato progettato per essere modulare. Tre colori, tre moduli per distinguere in modo chiaro ed inequivocabile le tre parti fondamentali del nostro corpo: arti superiori, tronco e arti inferiori.

Rispettivamente: orange module, green module e blue module.

La modularità del sistema permette all’operatore di valutare e riabilitare solo il distretto anatomo-funzionale di suo interesse e quindi concentrare meglio l’attenzione del paziente.

Gate Analysis

Uno dei moduli principali del sistema TMA è quello di Gait Analisi. L’esecuzione del test è estremamente facile e veloce grazie alla sofisticata matematica di elaborazione dati.
Al termine del test il software fornisce all’operatore i classici dati di analisi Spazio-Temporale, comparabili con i dati forniti dai classici sistemi a telecamere.

img_tecnobody_TMA_02Realtà Virtuale

L’enorme potenzialità dell’analisi del movimento TecnoBody è nella terapia occupazionale.

Ciò significa che grazie a questa nuova tecnologia è possibile ricostruire ambienti virtuali o di realtà potenziata nei quali il paziente si può immergere per un training riabilitativo dinamico ed interattivo.
Questa modalità operativa rappresenterà il futuro della classica occupational therapy.